Loading...

La rinoplastica medica – principi e pratica clinica

100.00

Questo testo di medicina estetica è indispensabile per tutti i medici estetici che vogliono approfondire i principali metodologie attraverso l’utilizzo di filler riassorbibili e tossina botulinica a per il trattamento di rinoplastica medica.

Disponibile

Loading...

Il naso! Ma quale importanza ha questo organo del e nel volto? ci siamo mai soffermati un momento a pensarci? l’olfatto è un senso di una importanza fondamentale in tutta la nostra vita, dalla nascita, quando permette ai cuccioli di tutte le specie di riconoscere immediatamente la propria mamma, sino alla morte. E quale enorme importanza rivesta nell’estetica facciale, così centrale e relazionato con tutte le altre strutture del volto, è ben chiaro a tutti, pazienti e medici. Ma come possiamo definire il naso “bello ed ideale”?

Anche se non è forse possibile ricondurre l’estetica soprattutto del naso a canoni sicuramente certi, dipendendo spesso da particolari poco definibili e vari, (spesso alcuni nasi sono sicuramente “interessanti” nella loro imperfezione), sicuramente esiste un concetto di “armonia” universalmente accettato che ci permette alla fine di proporre ai nostri pazienti delle correzioni su una base sicuramente scientifica e abbastanza ben codificata. Il “rationale” in medicina, ed ancora maggiormente in chirurgia e medicina estetica, deve essere sempre evidente e chiaro.

Solo da un rationale chiaro possono derivare scelte condivise tra medico e paziente. Per questi motivi, tutte le correzioni dei difetti nasali, rappresentano uno degli interventi maggiormente richiesti dai pazienti ai chirurghi plastici estetici, e la correzione delle imperfezioni nasali, da moltissimi anni è un campo della medicina eminentemente chirurgico.

Non c’è dubbio anche che negli ultimi anni enorme è stato l’incremento della correzione di altri inestetismi del volto che i pazienti chiedono di migliorare alla medicina estetica, una volta appannaggio anche questi della chirurgia, come ad esempio quelli riguardanti le rughe del volto, che restano al giorno d’oggi tra quelli più frequentemente richiesti. in effetti le rughe del volto, concorrono moltissimo ed attivamente all’aspetto generale del viso, più o meno invecchiato, all’espressione della personalità, e traducono in modo particolarmente evidente lo scorrere del tempo, e alcuni particolari della vita stessa delle persone.

l’invecchiamento del naso, al contrario, non si traduce nell’apparire delle rughe che scivolano in secondo piano quando esaminiamo il viso, ed in particolare il naso, staticamente: la loro partecipazione all’estetica del naso è evi-dente solo in caso di iperattività di qualche gruppo muscolare in rapporto con la mimica. il naso invecchia soprattutto perchè alcuni piccoli particolari col tempo mutano: la punta tende a cadere, cute e sottocute, già estremamente sottili in questa area del corpo, soprattutto sul dorso nasale, si assottigliano ancora di più, L’angolo naso-labiale si riduce mentre aumenta la distanza tra spina nasale e labbro superiore.

Questi particolari rendono un naso ancora più vecchio. Come spesso diciamo ai nostri corsi, la vera età di una persona si vede dalle mani, dal collo….e dal naso! I trattamenti classici delle deformazioni del naso, come abbiamo già detto, passano quasi sempre attraverso la chirurgia e anche se alcune problematiche si possono migliorare con una chirurgia mini invasiva, comunque la rinoplastica chirurgica resta un intervento sicuramente traumatico, e suscettibile di numerosi ed importanti effetti collaterali.

Questo incremento massivo dei trattamenti mini-invasivi e medici, l’avvento di materiali assolutamente sicuri, innocui e comunque molto duraturi specialmente sul naso, come vedremo, ci ha portato, qualche anno fa, a proporre e pubblicare la nostra esperienza nella correzione di alcuni difetti del profilo nasale con una metodica assolutamente medica, meno ancora che “mini-invasiva”, facile da eseguire, se ben appresa nei particolari, velocissima e con risultati, a volte, stupefacenti!

Alcune situazioni o interventi che sarebbero strettamente chirurgici, possono al giorno d’oggi essere evitate. An-che in queste situazioni, ove un trattamento chirurgico sarebbe indicato, ma quando il paziente non vuole saperne, quando esistono dei rischi operatori alti, ed in molte altre situazioni, un trattamento medico sembra essere giustificato, e il concetto di medicina estetica unendo iniezioni di tossina botulinica e di altri materiali solitamente riassorbibili, trovano pienamente la loro applicazione.

Peso0.977 kg
Dimensioni23 × 28.8 × 1.5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La rinoplastica medica – principi e pratica clinica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *